image1 image2 image3 image4 image5

Notizie flash

OGGI 31 LUGLIO 2011 nasce “la voce cosentina

la voce cosentina”, rappresenta una scommessa, una sfida. Quella di offrire un'informazione libera e realmente senza padroni. La sfida del coraggio della verità. Quella verità scomoda che non piace ai potenti, a chi gestisce le lobby, a chi amministra il bene pubblico per trarne vantaggi di natura personale e familiare.

Sei quì: Home Scritti Corsari Una delega per la sicurezza

Calendario

«  settembre 2021  »
lmmgvsd
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930 
Una delega per la sicurezza PDF Stampa E-mail

Assessorato comunale (o una delega) alla legalità

Negli ultimi due anni, il consumo dell'eroina è cresciuto del 40% e quello della cocaina del 5%. «Sono stati nazionali diffusi dal coordinamento nazionale di sert e confermati anche da Cosenza», sostengono Antonio Greco e Gianfranco Bonofiglio, responsabili - nell'ordine - dell'associazione "Cosenza libera" e del "Centro regionale sull'illegalità".
«Considerando che il mercato degli stupefacenti rimane una delle principali entrate della moderna criminalità imprenditrice, che a Cosenza conquista sempre maggiori, l'associazione culturale "Cosenza libera" con il Centro studi regionale sull'illegalità», evidenziano Bonofiglio e Greco, «chiede ai candidati sindaci di esprimersi sull'argomento illustrando se nei loro programmi sono previste delle azioni concrete su tematiche così importanti».
A parere di Antonio Greco e Gianfranco Bonofiglio, «potrebbe essere utile istituire l'assessorato alla legalità e alla lotta alla tossicodipendenza o perlomeno un a delega», cosa - sottolineano i due - già avvenuta in diverse città del nostro Paese. (a.g.)
Dalla "Gazzetta del Sud" pagina Cosenza del 24 aprile 2011