image1 image2 image3 image4 image5

Notizie flash

OGGI 31 LUGLIO 2011 nasce “la voce cosentina

la voce cosentina”, rappresenta una scommessa, una sfida. Quella di offrire un'informazione libera e realmente senza padroni. La sfida del coraggio della verità. Quella verità scomoda che non piace ai potenti, a chi gestisce le lobby, a chi amministra il bene pubblico per trarne vantaggi di natura personale e familiare.

Sei quì: Home Rassegna Stampa Dibattito "Vivi con noi nella legalita'"

Calendario

«  settembre 2021  »
lmmgvsd
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930 
Dibattito "Vivi con noi nella legalita'" PDF Stampa E-mail

28/03/2011
Zumpano (Cosenza)

Nell'ambito del convegno-dibattito che si terrà questa mattina alle 10 nella chiesa di San Giorgio Martire di Zumpano, dove si parlerà di legalità, sarà consegnata una medaglia al Procuratore aggiunto presso il Tribunale di Regio Calabria, Nicola Gratteri. Una medaglia che il Presidente della Repubblica ha voluto destinare quale suo premio di rappresentanza.

Il tema del convegno è «Vivi con noi nella legalità", organizzato dall'amministrazione comunale di Zumpano in collaborazione con la scuola media "De Coubertin". Nel corso della manifestazione, i cui lavori saranno aperti dai saluti del sindaco, Claudio Carelli e moderati dal giornalista Francesco Montemurro, la professoressa Maria Lucente, docente e referente della scuola, presenterà il progetto che ha come titolo il tema stesso del convegno, la cui finalità è quella di promuovere nei ragazzi la cultura della legalità.

Interverranno, oltre alla dirigente scolastica, Immacolata Cairo, il direttore del Dipartimento di prevenzione dell'Asp, Marcello Perrelli, il dottore Gratteri, Alberto Liguori, magistrato e componente del Csm, Aloisio Mariggiò, generale della brigata dell'Arma dei carabinieri, Antonio Nicaso, giornalista, scrittore, consulente dell'Fbi ed esperto di criminalità, Francesco Ferace, colonnello comandante provinciale dei carabinieri di Cosenza, Efisio Pisano, luogotenente nucleo operativo della compagnia dei carabinieri di Cosenza, Aldo del Giudice, del nucleo operativo della compagnia dei carabinieri di Cosenza, Arcangelo Badolati, giornalista, scrittore e caposervizio di Gazzetta del Sud e Gianfranco Bonofiglio, giornalista, scrittore e responsabile del Centro studi regionale sull'illegalità.

«L'obiettivo – è scritto in un comunicato della scuola – è quello di creare un momento d'incontro, di dibattito, di testimonianza, per avvicinare la società civile e in particolare le nuove generazioni, al concetto di legalità, di sicurezza, per far conoscere più da vicino l'operato svolto dai tutori della legge e di quanti operano nel suo nome».