Per offrire informazioni e servizi, questo portale utilizza cookie tecnici, analitici e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su qualunque altro link nella pagina o, comunque, proseguendo nella navigazione del portale si acconsente all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli consultare l'informativa sulla Privacy

itenfrdeptrorues

info@gianfrancobonofiglio.com

Mail

Biografia

Gianfranco Bonofiglio, giornalista, conduttore televisivo, da sempre impegnato nella diffusione della cultura per la legalità. Agli inizi degli Anni Ottanta, da studente universitario, collabora con il Centro di ricerca sul fenomeno mafioso presso l'Università della Calabria, condotto dal professor Pino Arlacchi.

Responsabile del Centro studi nazionale sull'illegalità - osservatorio antimafia costituito nel 1987 - coordina ricerche e studi sul fenomeno mafioso con altri centri in Sicilia, Piemonte, Lombardia, Toscana e con diverse università italiane.

Collaboratore esterno presso l'Unical in corsi sulla questione criminale. Già responsabile dell'Osservatorio permanente sulla legalità e sicurezza dell'Ente Provincia di Cosenza. 

ATTIVITA’ DI IMPEGNO CIVILE SULLA LEGALITA’

  • Responsabile "Centro studi nazionale sull’illegalità - Osservatorio Antimafia" dal 1989.
  • Responsabile "Osservatorio sulla legalità e trasparenza" della Provincia di Cosenza, dal 02.11.04 al 31.01.08 con apposito decreto del Presidente della Provincia di Cosenza, On. Mario Oliverio.
  • Componente commissione di studio su Legalità e sicurezza afferente al dipartimento di Scienze giuridiche dell’Università della Calabria.
  • Professione giornalistica specializzata in cronaca nera e analisi del fenomeno criminale dal 1985.
  • Consulente per l’educazione alla legalità e la promozione di attività sociali per la crescita della cultura per la legalità per l’amministrazione comunale di Cassano allo Ionio, (Cs) dal 05.03.2003 al 24.06.03
  • Consulente presso la "Commissione contro il fenomeno della mafia" della Regione Calabria dal 01.05.2004 al 30.11.04
  • Componente del gruppo di lavoro per l’ordine pubblico e la lotta alla droga presso il Comune di Cosenza dal 1990 al 1993.
  • Corso di formazione per la promozione del volontariato nelle comunità di recupero per tossicodipendenti presso la comunità di San Patrignano.
  • Partecipazione al seminario regionale su "Legalità sicurezza sviluppo: una comune strategia delle Istituzioni" organizzato dal Comitato regionale permanente per l’educazione alla legalità della Regione Calabria.
  • Promotore di numerosi incontri, convegni e manifestazioni organizzate dal Centro Studi sull’illegalità - Osservatorio Antimafia.
  • Collaborazioni con l’Osservatorio per la lotta alla criminalità della Regione Calabria.
  • Collaborazioni con la sottocommissione scuola dell’osservatorio antimafia della Regione Calabria per l’educazione alla legalità nelle scuole.
  • Corso di educazione alla legalità per insegnanti organizzato dall’osservatorio antimafia della Regione Calabria
  • Promotore nel 1989 dell’iniziativa "Solidarietà progetto droga" coordinato e sperimentato nella città di Cosenza.
  • Responsabile della lega giovanile per lo sviluppo della coscienza antimafia costituita nel 1988.
  • Promotore nel 1989 del comitato cittadino per la lotta alla droga in Cosenza.
  • Esperienza di volontariato presso le comunità di recupero per tossicodipendenti "Saman" di Cassano allo Ionio (CS) ed "Il Delfino" di Cosenza.
  • Contributi e ricerche sul tema della criminalità pubblicati su riviste locali e nazionali
  • Conduzione ed ideazione di trasmissioni televisive e documentari di cronaca ed attualità su tematiche afferenti al fenomeno della criminalità trasmesse su emittenti locali , regionali ed interregionali.
  • Relatore in numerosi convegni organizzati nelle scuole sul tema della criminalità e dell’educazione alla legalità.
  • Relatore in varie scuole per la presentazione di testi editi da case editrici calabresi sul tema della criminalità.
  • Promotore di progetti di educazione alla legalità presso Istituti scolastici finanziati con i fondi previsti da apposite leggi emanate dalla Regione Calabria.
  • Promotore di progetti di educazione alla legalità in vari istituti scolastici finanziati con i fondi della Comunità Europea
  • Responsabile del Centro studi sull’illegalità – osservatorio Antimafia – Regione Piemonte – con sede in Novara nel 1998.
  • Responsabile del Centro studi sull’illegalità – osservatorio Antimafia – regione Sicilia – con sede in S. Agata di Militello ( Me) nel 1999.
  • Collaborazioni con associazioni di volontariato e di impegno civile per convegni, incontri e pubblicazioni sul tema delle infiltrazioni della ‘ndrangheta calabrese in Lombardia ed in Piemonte.
  • Collaborazioni con centri studi ed associazioni per contributi sul tema dei rapporti fra la ‘ndrangheta e la mafia siciliana.
  • Docente esperto in corsi di legalità presso l'Istituto penitenziario Minorile di Catanzaro.
  • Collaboratore con apposite lezioni di storia della Criminalità presso il Corso di Educazione degli adulti  afferente alla Facoltà di Scienze primarie dell'Università della Calabria.
  • Collaborazioni con l'Università "G. D'Annunzio" di Chieti - Pescara per corsi sulla "Storia della Criminalità".
  • Coautore del testo universitario "Educazione degli adulti e mafia" adottato dal Prof. G. B. Guerriero dell'Università della Calabria.
  • Autore del testo "La città Oscura" Prima edizione (2005).
  • Autore del testo "La città oscura - Cosenza ed il suo romanzo criminale" Seconda edizione (2010).

 

 

 


© Tutti i diritti riservati - Copyright 2019

Indirizzo: Via G. Rossini, 37 - 87036 Rende (Cosenza) - Italia
Telefono Mobile: (+39) 330 690910
E-Mail: gianfrancobonofiglio@gmail.com - info@gianfrancobonofiglio.com
Web Site: www.gianfrancobonofiglio.com

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 2001.
L'autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere tramite eventuali collegamenti, posti all’interno del Blog e forniti come semplice servizio a coloro che visitano il Blog stesso. Lo stesso dicasi per i siti che eventualmente forniscono dei link alle risorse qui contenute


Powered by 



Search